Elettrocoagulazione

Rimozione fluoruri

Introduzione sull’azienda

Azienda del nord-est Italia che si occupa di produzione di cerchi in lega.

 

Obiettivi richiesti dall’azienda

L’azienda deve costruire delle nuove linee di verniciatura e conseguentemente deve effettuare una revisione degli impianti di depurazione esistenti per adeguarli alle nuove esigenze. Chiede soluzioni innovative rispetto al trattamento chimico-fisico tradizionale soprattutto per la rimozione dei fluoruri.
 

Problema

La portata di acqua da trattare sarà di 10mc/h con un tenore di Fluoruri di circa 100ppm e conterrà anche dei tensioattivi per un valore totale di circa 20ppm.

Soluzione

Le prove di laboratorio eseguite con la cella per elettrocoagulazione dimostrano che la rimozione dei fluoruri supera l’80% dopo i primi 15 minuti e prosegue fino a valori che consentono lo scarico in acque superficiali allo scadere dell’ora. Stessa sorte capita ai tensioattivi che vengono totalmente rimossi.

Conclusioni tecniche

Il cliente ha potuto valutare un reale vantaggio tecnico oltre che economico nell’adottare una tecnologia vincente sotto tanti punti di vista.